Immagine di sfondo Immagine di sfondo Immagine di sfondo Immagine di sfondo Immagine di sfondo Immagine di sfondo Immagine di sfondo Immagine di sfondo Immagine di sfondo Immagine di sfondo Immagine di sfondo Immagine di sfondo Immagine di sfondo Immagine di sfondo
Immagine slideshow Immagine slideshow Immagine slideshow Immagine slideshow

Il progetto


Il progetto "San Sepolcro Virtuale" nasce con l’obiettivo di valorizzare e promouvere il patrimonio di questa antica chiesa milanese, recentemente restaurata, utilizzando le nuove tecnologie.

L'avanzamento dei lavori di restauro ha fornito lo spunto per la realizzazione di questo speciale sito web, nel quale si sono unite l'idea e la tecnologia di Alphabeti srl con i contenuti relativi al patrimonio della Biblioteca Ambrosiana, la cui gestione e valorizzazione è affidata all'editrice DeAgostini. Inoltre, il dipartimento Strategie Tecnologiche della Rai ha realizzato con un camcorder 3D una serie di riprese stereoscopiche in alta definizione focalizzando l’attenzione sulle zone dei restauri: il documentario verrà proiettato in occasione della presentazione ufficiale del progetto "Nuove dimensioni per l’arte e la cultura. La chiesa di San Sepolcro e le sue statue in 3D", prevista nei prossimi mesi e poi trasmesso sul canale Rai HD.

Il progetto web è articolato in cinque sezioni dedicate alla storia, ai personaggi, ai restauri dei gruppi scultorei e alla visita storico-artistica dell’edificio. Il sito si propone come spazio interattivo in cui l’utente, grazie all’innovativo format multimediale I’mVR® (Interactive Multimedia Virtual Reality), potrà visitare a 360° il Santo Sepolcro e visualizzare in alta definizione i suoi particolari con l’ausilio di schede di approfondimento sulle singole opere e sull’architettura generale dell’edificio.

Screenshot ImVR

Visita a 360° la chiesa del Santo Sepolcro grazie al format I’mVR®